La Maremma da scoprire

Luoghi da gustare e ricordare.

Vogliamo proporre un programma per una vacanza in Maremma.

Alcuni luoghi da non perdere, ognuno con le sue peculiarità, da gustare e ricordare.

Capalbio

Capalbio

Una delle più suggestive mete, un tempo terra di briganti, il più famoso dei quali fu Domenico Tiburzi, ora “buen retiro” snob per classe dirigente, politici e giornalisti. [continua…]

orbetello

Orbetello

Orbetello, la “città dell’acqua”, è una striscia di terra, unita al Monte Argentario da una strada costruita su una diga artificiale che ha diviso la laguna in due aree [continua…]

Vulci

Il parco archeologico di Vulci

L’antica Vulci fu una delle più grandi e potenti città stato etrusche, nel territorio dell’odierna Montalto di Castro, nella Maremma laziale. [continua…]

parco dell'Uccellina il parco naturale della maremma1

Il Parco Naturale della Maremma

Vasto oltre 9mila ettari, si estende, lungo costa, da Principina a Mare a Talamone. La maggior parte del Parco è rappresentata dai Monti dell’Uccellina [continua…]

Monte Amiata

Monte Amiata

È un antico vulcano, ormai spento, ricchissimo di acque: vi si trovano le sorgenti dei fiumi Fiora e Albegna. Dalla sua vetta, a 1738 metri lo sguardo si perde in diverse direzioni [continua…]

Argentario spiagge

Argentario

In epoche lontanissime era un’isola, poi grazie al trasporto di detriti da parte del fiume Albegna e al lavorio delle correnti marine si è unita alla costa tirrenica con due fasce di terra [continua…]

Argentario Isola Rossa

Isole dell’Argentario

Le isole dell’Argentario, soprattutto in primavera e in estate, meritano una visita. Giglio è quasi completamente collinare mentre Giannutri è circondata ovunque da scogli e calette sassose. [continua…]

pitigliano

Pitigliano e dintorni

Lungo la Statale 74 Maremmana, all’improvviso, dietro una curva, compare un grande sperone di tufo a strapiombo: la rupe di Pitigliano, circondata su tre lati da altrettanti burroni, pieni di grotte scavate nel tufo. [continua…]

vie cave

Le Vie Cave

Sono almeno una cinquantina tra Pitigliano, Sorano, Sovana e Vitozza, lunghe anche chilometri e profonde decine di metri sono state scavate nel tufo presumibilmente dagli Etruschi più di 2000 anni fa [continua…]

Terme di Saturnia

Le terme di Saturnia

Antica cittadina etrusca con mura medievali e resti di un’antica strada romana, è conosciuta soprattutto per le sue sorgenti termali che risalgono al periodo romano e sono in uso ancora oggi. [continua…]

monte-labbro il-tempio-giurisdavidico-sul-Monte-Labro

Il Monte Labbro e il Movimento Giurisdavidico

Il Monte Labbro, scelto come luogo di devozione da Davide Lazzaretti, fondatore intorno al 1870 del movimento Giurisdavidico: visibili una torre, una grotta scavata nella roccia, una croce e una campana. [continua…]

vitozza caverne

Vitozza

E’ uno degli insediamenti rupestri più vasti ed importanti d’Italia. A circa 2 chilometri dal centro di San Quirico, la frazione più popolosa del Comune di Sorano, è raggiungibile a piedi. [continua…]