Le Terme di Saturnia

Fa parte del comune di Manciano, sulle colline della Maremma grossetana: antica cittadina etrusca con mura medievali e resti di un’antica strada romana, è conosciuta soprattutto per le sue sorgenti termali che risalgono al periodo romano e sono in uso ancora oggi.

Terme di Saturnia

Le acque sulfuree a 37 gradi e mezzo hanno rinomate proprietà terapeutiche, efficaci per la pelle, l’apparato respiratorio e muscolo-scheletrico. La portata della sorgente è di circa 800 litri al secondo con un ricambio ottimale. Considerato uno dei migliori del mondo, il complesso delle Terme di Saturnia coniuga lusso e benessere psico-fisico grazie anche ai paesaggi che la valle di Saturnia offre ai visitatori.

Saturnia è molto conosciuta tra i turisti in particolare per la cascata, che dista circa un chilometro dalle terme, dove tutto l’anno – quando c’è la luna piena anche d’inverno – è possibile fare il bagno gratis e sostare nelle pozze di acqua calda. È un’esperienza molto suggestiva, soprattutto se poi si accompagna a una buona cena nei ristoranti della zona, in particolare a Montemerano e Manciano, dove è possibile trovare luoghi molto piacevoli.