Vitozza

È uno degli insediamenti rupestri più vasti ed importanti d’Italia. A circa 2 chilometri dal centro di San Quirico, la frazione più popolosa del Comune di Sorano, è raggiungibile a piedi. Le prime testimonianze risalgono all’XI sec., quando in tutta l’area si assiste alla realizzazione di numerosi castelli. Vitozza doveva far parte di un ampio feudo comprendente 15 castelli fra i quali Sorano, Pitigliano, Farnese, Mezzano. Il feudo era importante dal punto di vista strategico, attraverso le fortificazioni si potevano controllare le vie naturali di accesso al mare. Vitozza, oltre ad essere caratterizzata dai resti di numerose fortificazioni e chiese, è costituita da oltre 200 grotte scavate nel tufo ed adibite fin dalle epoche più antiche ad abitazioni, stalle ed annessi.